Vai ai contenuti

Il mio account

Località/Regione di consegna

Spedizione verso: Italia. Il tuo ordine sarà fatturato in EUR €.
street stylegiovedì 31 marzo 2022

Jordan 1 High: la top 20 delle colorazioni

Condividi

ARTICOLO DI JOSEPH FURNESS

TRADOTTO DA FULVIO ANIELLO

Dal 1985, le Air Jordan 1 High, aka le sneakers cult per eccellenza, entrano ed escono dai circuiti della moda mainstream, senza però mai essere considerate “superate” o datate. Non è quindi strano che queste scarpe siano di ispirazione per tante nuove collezioni di sneakers.

 

Le Air Jordan 1 sono disponibili in moltissime colorazioni, ma è comunque difficile riuscire ad aggiudicarsene un paio. FARFETCH ospita una selezione di alcune delle versioni più ricercate delle AJ1: dalle Air Jordan 1 Retro High OG “Shattered Backboard” alle Air Jordan Retro 1 High OG “Chicago” di Off-White. Ecco la nostra top 20.

 

Air Jordan 1 Retro High OG “Crimson Tint”

 

Nella primavera del 2019, il brand Jordan ha scelto di sostituire il rosso dell’iconica versione “Bred” con una tonalità pastello più in linea con la stagione, il rosa. Questa versione chiamata ufficialmente “Crimson Tint” è davvero perfetta per aggiungere un tocco di delicatezza ai look di Pasqua.

A Ma Maniére x Air Jordan 1 High OG “Sail and Burgundy”

 

Tra le Air Jordan 1 più ricercate del 2021 ci sono le A Ma Maniére x Air Jordan 1 High OG. Questa versione, che mixa avorio e bordeaux, è stata realizzata dalla boutique di Atlanta A Ma Maniére per celebrare la forza della comunità nera. Tra gli straordinari dettagli che caratterizzano queste sneakers ricordiamo l’etichetta a doppio brand, la fodera trapuntata e lo Swoosh in simil pelle di serpente.

 

Air Jordan 1 Retro High OG “Pollen”

 

Le Air Jordan 1 Retro High OG “Pollen” si ispirano a qualcosa di insolito: l’umile calabrone. Proprio come l’insetto produttore di miele, sono contraddistinte da un colore acceso che, tuttavia, non risulta invadente. Il fondo nero della tomaia, infatti, controbilancia la vivacità del giallo.

 

Fragment x Air Jordan 1 Retro High OG

 

Ispirandosi a un campione originale di Air Jordan 1 del 1984 circa, Hiroshi Fujiwara ha optato per un’intensa tonalità di blu creando le Fragment x Air Jordan 1. Ma non è solo il colore a rendere queste sneakers particolarmente distintive: oltre alle insolite cromie, Fujiwara ha anche integrato nel design della scarpa pelle premium e l’ambito logo Fragment.

 

 

Air Jordan 1 Retro High OG “Spider-Man Origin Story”

 

Per celebrare l’uscita del film “Spider-Man: Un nuovo universo!”, il brand ha lanciato una versione fumetto delle scarpe indossate da Miles Morales sul grande schermo, le Air Jordan 1 High “Chicago”. Con una suola blu ghiaccio, una linguetta rossa e blu ispirata a Spiderman e qualche dettaglio riflettente, queste sneakers in edizione limitata sono a dir poco super!

 

Air Jordan 1 ’85 “Neutral Gray”

 

Pur essendo abituati alle Air Jordan 1 Retro High OG, sono le Air Jordan ‘85 a rappresentare la replica più fedele delle scarpe indossate da Michael Jordan nel 1985. Le differenze? Queste ultime sono un po’ più alte, leggermente più strette e realizzate con materiali più pregiati. Personalmente, pensiamo che diano il meglio di sé nella variante “Neutral Gray”.

 

Air Jordan 1 Retro High OG “Shattered Backboard 3.0”

 

Le Air Jordan 1 “Shattered Backboard 3.0” mixano un vitaminico arancione al color vaniglia e al nero, in una perfetta palette autunnale. I collezionisti più convinti potrebbero non essere d’accordo, ma noi pensiamo che questa sia la versione migliore della trilogia Shattered Backboard.

 

Air Jordan Retro High OG “Shattered Backboard”

 

Anche se preferiamo l’ultimo modello della trilogia, le Jordan OG “Shattered Backboard” restano ancora delle sneakers cult. Ma cosa si cela dietro il loro nome, che letteralmente significa “tabellone frantumato”? Queste sneakers arancioni raccontano la storia di una partita giocata da Michael Jordan in Italia durante la sua prima stagione con i Chicago Bulls.

 

Nel 1985 a Trieste, Michael Jordan indossò una maglia arancione e nera e si unì alla Stefanel Trieste in una partita contro la Juve Caserta. Durante il match, Jordan mandò accidentalmente in frantumi un tabellone di vetro. Trent’anni dopo, il brand Jordan ha voluto riprendere questo episodio lanciando un modello con i colori della Stefanel Trieste.

 

Off-White x Air Jordan 1 “Chicago”

 

Ogni singolo paio di sneakers del lancio “The Ten” Off-White x Nike del 2017 è iconico, ma il modello più rappresentativo è senza dubbio la Off-White x Air Jordan 1 “Chicago”. Questa rivisitazione della variante colore “Chicago” è un vero capolavoro.

 

Union x Air Jordan 1 High OG “Black Toe”

 

Nel 2018, il brand Jordan ha collaborato con la boutique californiana Union LA e da questa partnership è nata una delle migliori varianti colore esistenti delle Air Jordan 1.

 

Come suggerisce il nome, il modello presenta un design con punta nera arricchito da distintivi dettagli aggiunti da Union LA, come cuciture a zig-zag, targhette piccole e vivaci e suola giallo chiaro.

 

 

Dior x Air Jordan 1 High

 

Le sneakers Dior x Air Jordan 1 High sono il simbolo del nostro tempo – un’epoca in cui i confini tra abbigliamento sportivo e alta moda sono sempre più sfumati.

 

Da lontano, queste sneakers potrebbero sembrare delle “semplici” Air Jordan High, ma a un esame più accurato, emerge con chiarezza l’estremo pregio della lavorazione e dei materiali. Ovviamente, il dettaglio che fa la differenza è lo Swoosh con monogramma Dior sul lato esterno della scarpa.

 

Air Jordan 1 Retro High OG “Shadow”

 

Ogni collezionista di sneakers che si rispetti sa che, ad eccezione delle collaborazioni, le varianti colore OG Jordan sono le più ricercate. Naturalmente, questo include il modello monocromatico “Shadow” del 1985, rilanciato per l’ultima volta nel 2018.

 

Ma le “Shadow” non sono entrate nella nostra lista solo perché intrise di storia, ma anche perché si tratta di una delle varianti colore delle Jordan 1 più versatili sul mercato. Cosa, infatti, non si abbina al grigio, al nero e al bianco?

 

Air Jordan 1 Retro High OG “Banned”

 

Parlando di versioni originali, la primissima variante colore Air Jordan 1, la “Banned”, è stata reinterpretata nel 2016.

 

Come mai questo nome? Perché si dice che a Michael Jordan fu vietato di giocare con il suo primo paio di Air Jordan Bred. Così, Nike ha soprannominato questa versione “Banned”, che significa “bandito, vietato”. Ancora oggi, le sneakers di colore nero e rosso sono sinonimo di ribellione e per questo motivo sono molto desiderate e ricercate.

 

Trophy Room x Air Jordan 1 Retro High OG “Chicago”

 

Nel 2021, il brand Jordan collabora con Trophy Room, una boutique con sede a Orlando di proprietà del figlio di Michael Jordan, Marcus Jordan, a una rivisitazione delle Air Jordan 1. Queste sneakers con effetto invecchiato trasportano chi le indossa direttamente nel 1985 con tutti i riferimenti al primo NBA All-Star Game di Michael Jordan: dai colori dei Chicago Bulls alla firma di Michael Jordan fino alla suola con stelle.

 

Air Jordan 1 Retro High OG “Royal”

 

A chi desidera collezionare tutte le varianti colore originali, consigliamo di aggiungere all’elenco le Air Jordan 1 Retro High OG “Royal”! Questa colorazione del 1985 è di grande impatto, grazie ai vibranti accenti blu royal a contrasto con la tomaia nera e l’intersuola bianca brillante.

 

 

Air Jordan 1 Retro High OG “Obsidian”

 

Le Air Jordan 1 Retro High OG “Obsidian” si distinguono per il riferimento all’Università del North Carolina. Il modello riprende il blu distintivo dell’UNC aggiungendo così un tocco di personalità a una sneakers altrimenti color crema e navy. Va da sé che queste sneakers sono fantastiche abbinate ai jeans.

 

Air Jordan 1 Retro High OG “Metallic Purple”

 

Nello stesso anno in cui le Air Jordan 1 fecero il loro debutto, Jordan rilasciò un pacchetto di 4 sneakers dai toni “metallici” composto dalle varianti “Metallic Red”, “Metallic Green”, "Metallic Orange” e “Metallic Purple”. Diversi decenni dopo, la “Metallic Purple” è stata protagonista di una tanto attesa riedizione e, come previsto, gli appassionati di sneakers si sono accaparrati questa versione memorabile in un batter d’occhio.

 

Aleali May x Air Jordan 1 Retro High OG “Shadow”

 

Il brand Jordan è molto esigente riguardo ai suoi collaboratori. Così, quando nel 2017 l’allora poco conosciuta Aleali May fu scelta per aggiungere un tocco unico a una variante colore già iconica delle Air Jordan 1, si intuì fin da subito che il risultato sarebbe stato speciale. Ora, le Aleali May x Air Jordan “Shadow”, sneakers realizzate in velluto a coste, raso e ciniglia, sono considerate tra le Air Jordan 1 più cool di sempre.

 

Air Jordan 1 Retro High OG Defiant SB “LA to Chicago”

 

Le Air Jordan 1 “LA to Chicago” hanno un bell’asso nella manica. Per la collaborazione con Nike SB, il brand Jordan ha progettato la variante colore “LA to Chicago” con una pelle multistrato che, ai piedi di skater vivaci, si consuma lentamente, rivelando nel tempo i veri colori della scarpa. Così, chi le acquista pensando di aver messo mano su sneakers ispirate ai Lakers, si ritroverà poi con scarpe dei Chicago Bulls sotto mentite spoglie.

 

Air Jordan 1 Retro High CO.JP “Midnight Navy”

 

Nei primi anni 2000, Nike ha etichettato una serie di sneakers in esclusiva per il Giappone con la sigla CO.JP (“Concept Japan”). Poco meno di due decenni dopo, alcuni modelli della collezione CO.JP sono tornati e sono stati resi disponibili sul mercato internazionale. La variante colore delle Air Jordan 1 che ha attirato la nostra attenzione è la Air Jordan 1 “Midnight Navy”. Siamo totalmente impazziti per queste sneakers dallo Swoosh argentato.

 

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10%

Iscriviti per ricevere accesso anticipato a saldi, ultimi arrivi, promozioni e molto altro.

Ricevi aggiornamenti via

Iscrivendoti accetti Termini e condizioni e Privacy Policy. Per annullare l'iscrizione, clicca su "Annulla iscrizione" in fondo alle nostre email.

8690450 7565618 5899528 6264706 7955322 seotmstmp deskdev