Vai ai contenuti

Il mio account

Località/Regione di consegna

Spedizione verso: Italia. Il tuo ordine sarà fatturato in EUR €.
brandsvenerdì 13 agosto 2021

Abiti Reformation: guida alle taglie e alla vestibilità

Condividi

ARTICOLO DI JOSEPH FURNESS

TRADOTTO DA FULVIO ANIELLO

Reformation si contraddistingue per uno stile delicato, eco-friendly e accattivante, perfettamente femminile.

 

“Crediamo che la vestibilità sia la caratteristica più importante dei nostri capi. Passiamo ore a provarli su silhouette diverse e abbiamo quindi sviluppato un approccio meticoloso al fitting,” dice Reformation.

 

Nel panorama della moda attuale, incentrato sullo streetwear, il brand positively conscious fondato dall’ex modella Yael Aflalo si è ritagliato una nicchia nel mercato dell’abbigliamento elegante. Segnando di fatto una controtendenza, l’attenzione di Yael Aflalo per i capi classici, inclusivi ed eco-friendly ha assicurato a Reformation un posto d’onore nel settore, in quanto brand prediletto da chi ama andare sul sicuro.

 

Ma con una collezione così vasta, in cui compaiono abiti floreali che lasciano scoperte le spalle e abiti sottoveste di seta, è facile fare un po’ di confusione. Per questo motivo, abbiamo contattato quattro esperte di abiti Reformation (che probabilmente segui già su Instagram) per parlare di taglie, vestibilità e cura dei capi del brand.

 

Abiti Reformation: guida alle taglie e alla vestibilità

Lauren (@laur.symore)

Content Creator di moda sostenibile di base a Boston USA. Indossa l’abito corto Paxton con maniche a palloncino

 

Quando e perché hai scelto di investire per la prima volta in un abito Reformation?

Ho comprato il mio primo abito Reformation nel 2019 dopo aver risparmiato i soldi di uno stage estivo. Avevo adocchiato il brand già da tempo, ne guardavo le collezioni e sognavo di indossarne gli abiti stravaganti e i jeans sartoriali. Quel primo acquisto è stato per me un investimento importante, perché ha segnato l’inizio di un viaggio verso un consumo più consapevole. Infatti, da lì in poi, ho iniziato a capire l’impatto globale delle mie scelte per l’abbigliamento. Reformation è, infatti, un brand esemplare di moda sostenibile, perché utilizza materiali riciclati eco-friendly ed è completamente trasparente riguardo alla filiera. Il brand si impegna allo stesso modo sia per l’etica che per l’estetica ed è proprio per questo che sono felice di sostenere l’azienda.

 

Quali consigli potresti dare a chi vuole acquistare per la prima volta un abito Reformation?

Reformation offre una gamma di taglie che va dalla XXS alla 3XL, ma le misure sono leggermente diverse da quelle di altri brand. Nel mio caso, ad esempio, a volte la misura delle spalle risulta un po’ generosa. In ogni caso, una volta trovata la vestibilità e il design giusti, i complimenti sono assicurati!

 

Comfort: l’abito corto Paxton con design svasato e maniche a palloncino che indosso oggi ha una scollatura squadrata e delicati dettagli in pizzo. Trovo che questo tipo di vestibilità sia comodo e valorizzante; mi piace che la gonna dell’abito sia lunga fino alla coscia e che il tessuto leggero e traspirante delle maniche permetta una buona traspirazione, riducendo così il rischio di macchie. L’unico dettaglio che potrebbe risultare scomodo è l’elastico attorno a braccia e spalle per l’effetto a sbuffo.

 

Taglie e vestibilità: stando alla mia esperienza, gli abiti di Reformation hanno una vestibilità un po’ più morbida rispetto al mio tipo di fisicità, specialmente per quanto riguarda le spalle. Proprio per questo motivo tendo a cercare abiti con maniche elastiche o spalline regolabili. La vestibilità dipende molto dai materiali. Per quanto riguarda gli abiti fatti a maglia tendo ad avere meno difficoltà perché si modellano e si adattano naturalmente alla forma del corpo. Ho invece qualche problema in più quando acquisto abiti realizzati con materiali meno elastici (ad esempio cotone e viscosa). Per questo cerco di acquistarli sempre nella taglia “petite”, di modo che siano perfetti per la mia statura.

 

Consigli per la cura e il lavaggio: trovo che gli abiti Reformation siano facili da mantenere. Se segui le istruzioni dell’etichetta, il tuo capo apparirà sempre nuovo. A seconda del materiale, lavo gli abiti a mano o a secco, perché voglio soprattutto rispettare l’ambiente. Li lascio sempre asciugare all’aria.

 

Abiti Reformation: guida alle taglie e alla vestibilità

Sachini (@sachinidilanka)

Blogger di base a Londra, Regno Unito. Indossa l’abito midi con stampa Mica orange

 

Quando e perché hai scelto di investire per la prima volta in un abito Reformation?

Ho comprato il primo abito Reformation durante il primo lockdown per il Covid nel Regno Unito. Volevo tirarmi su di morale in un periodo difficile. Quando è arrivato, mi ha resa subito felice, anche se sapevo che avrei dovuto aspettare ancora molto per indossarlo!

 

Quali consigli potresti dare a chi vuole acquistare per la prima volta un abito Reformation?

Intanto mi complimenterei per l’ottima scelta! Il brand propone una gamma incredibile di abiti con tantissime stampe. Non importa quale scegli, ti fanno sempre sentire pazzesca.

 

La maggior parte degli abiti Reformation è versatile, infatti spesso puoi indossarli al lavoro, a un brunch, ma anche a un appuntamento. Sono quindi un ottimo investimento perché puoi sfruttarli in numerose occasioni.

 

Comfort: l’abito midi Mica con stampa orange è davvero comodo, ti segue nei movimenti ed è particolarmente morbido sul petto. Proprio per questo motivo, penso sia il tipo di abito perfetto per le giornate estive.

 

Taglia e vestibilità: opto per la mia taglia abituale quando acquisto abiti Reformation e non me ne sono mai pentita. Sono capi che si adattano sempre alla perfezione e hanno la lunghezza ideale.

 

Consigli per la cura e il lavaggio: gli abiti Reformation sono di altissima qualità, quindi cerco di seguire attentamente le indicazioni fornite sull’etichetta di ogni vestito, questo per assicurarmi che il tessuto resti inalterato. Inoltre, invece del ferro da stiro, prediligo il vapore. In questo modo i tessuti delicati non si scaldano troppo e non rischiano di bruciarsi. Voglio che i miei abiti rimangano splendidi a lungo.

 

Abiti Reformation: guida alle taglie e alla vestibilità

Shareeta (@shar.eeta)

Personaggio della TV malese di base a Kuala Lumpur in Malesia. Indossa un abito midi a fiori di Reformation

 

Quando e perché hai scelto di investire per la prima volta in un abito Reformation?

Sono una grande fan di Reformation dal 2015, quando ho acquistato per la prima volta una selezione di crop top del brand. Nel 2018, invece, ho comprato il mio primo abito, un capo classico bianco in lino a righe, stretto in vita. Ancora oggi quando lo indosso ricevo molti complimenti. La qualità e i tagli degli abiti non hanno paragone e l’etica seguita brand me lo fa apprezzare ancora di più.

 

Quali consigli potresti dare a chi vuole acquistare per la prima volta un abito Reformation?

Si tratta senza dubbio di un ottimo investimento. Gli abiti del brand sono così valorizzanti che ti ritrovi subito a volerli indossare sempre. Come primo acquisto consiglierei un design o un colore facilmente abbinabile che possa essere indossato in molti modi e occasioni. Un abito midi di lino in un colore evergreen sarebbe perfetto!

 

Comfort: essendo incinta di sei mesi, volevo un abito da indossare sia ora durante la gravidanza, sia dopo il parto. Cercavo qualcosa con un design senza fronzoli, capace di esaltare ogni silhouette, e questo abito ha decisamente soddisfatto le mie esigenze.

 

È un abito svasato in vita (perfetto per me in questo momento) e il corpetto increspato riesce a valorizzare le mie curve senza stringere.

 

Taglie e vestibilità: di solito, gli abiti corrispondono alla taglia indicata. A seconda del design, però, può capitare che scelga di prendere taglie diverse, perché a volte voglio semplicemente un indosso più comodo o più aderente.

 

Consigli per la cura e il lavaggio: ho molti dei miei abiti Reformation già da più di tre anni e, pur indossandoli spesso, sono ancora in perfette condizioni.

 

Abiti Reformation: guida alle taglie e alla vestibilità

Tyla-Lauren (@tylauren)

Digital Content Creator di base a New York City negli USA. Indossa l’abito midi a pois Wrenn

 

Quando e perché hai investito per la prima volta in un abito Reformation?

Ho acquistato il mio primo abito Reformation la scorsa estate, dopo avere sempre sentito ottimi pareri sul brand, e soprattutto sulla vestibilità dei modelli. Ora, gli abiti Reformation sono i pilastri del mio guardaroba.

 

Sono stata subito attratta dai design femminili e divertenti, sicuramente un po’ al di fuori dalla mia comfort zone, ma perfetti per l’estate. Sono molto grata a Reformation per avermi aiutato ad ampliare il mio stile.

 

Quali consigli potresti dare a chi vuole acquistare per la prima volta un abito Reformation?

Suggerirei di scegliere modelli in cui sentirsi a proprio agio. Io, ad esempio, adoro gli abiti midi con maniche e stampe discrete. Una volta acquistato l’abito, consiglierei di divertirsi a provare diversi abbinamenti. Io indosso il mio abito Wren con sandali stringati, ma posso esaltarlo ulteriormente anche con un paio di tacchi e una giacca blazer.

 

Comfort: il tessuto è leggero e molto confortevole, cosa che amo particolarmente, perché in estate qui a New York tendo sempre a soffrire molto il caldo. Anche per questo motivo, l’abito è davvero perfetto. Posso indossarlo sia a un matrimonio sia durante una giornata al parco.

 

Taglie e vestibilità: posso senza dubbio dire che questo abito Reformation rispecchia la mia taglia abituale. Ho ordinato una taglia 8 (americana) e temevo fosse un po’ piccola, mentre è davvero perfetto. Grazie al tessuto elastico, riesco a muovermi senza sentirmi costretta. Inoltre, è un abito super comodo da infilare e togliere, il che rende decisamente la vita più facile.

 

Consigli per il lavaggio e la cura: se appesi con cura e trattati a secco, gli abiti Reformation sono facili da lavare e mantengono alla perfezione la loro forma. Inoltre, suggerirei di lavarli in acqua fredda per evitare restringimenti o eventuali danni.

 

Dopo aver scelto il tuo abito Reformation preferito, la prossima settimana torna per scoprire come completare il tuo look con i sandali di Birkenstock su FARFETCH.

 

Iscriviti e ricevi uno sconto del 10%

Iscriviti per ricevere via email informazioni su: promozioni, novità selezionate per te, aggiornamenti sugli stock e tanto altro

Ricevi aggiornamenti via

Con la tua iscrizione accetti la nostra Privacy Policy. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento tramite il link a fondo pagina nelle nostre email.

8690419 7565615 5899512 6264708 7955322 seotmstmp deskdev