Caricando

Caricando

Caricando

Si prega di selezionare un gender per procedere all'acqusito.

Caricando le tue notifiche...

Non ci sono notifiche

Ti scriveremo non appena avremo qualcosa di nuovo per te

Si prega di selezionare un Gender da acquistare!

Benvenuti su Farfetch, Accedi o Registrati
 

Nel nostro radar

Aesther Ekme: borse con stile

Aesther Ekme: borse con stile

 

La designer Stephane Park ci parla della sua collezione ed idea di bellezza

 

Parole di Laura Griffiths
Testo di Martina Caravagna

 

Acquista

 

La ricerca della borsa perfetta richiede molto tempo. Molti di noi si sono arresi, ma Stephane Park no ed ha deciso di crearsela da sola - la direttrice creativa nata in Brasile è rinomata per la sua ricerca della perfezione, avendo soprattutto lavorato nel team dedicato alla creazione degli accessori di Alexander Wang. Con il lancio di Aesther Ekme a Giugno scorso (solo pochi mesi dopo la laurea), l’esperienza di Stephane ed il suo innato occhio per il dettaglio è esattamente quello che da il design di un brand unico.

Visto inoltre che la AW17 è disponibile su Farfetch, abbiamo approfittato di scoprire di più con Stephane su loghi, design minimale e cosa ha ispirato la sua creazione.

 

 

A proposito della creazione di un’etichetta
“Ho lanciato il brand a Giugno 2016, dopo essermi laureata qualche mese prima con un Master alla Royal Danish Academy in Belle Arti, dove mi sono specializzata in accessori in pelle. La parola “Ekme” viene da Crimean Tatar, con il quale si descrive una borsa a spalla tradizionale, mentre “Aesther” deriva dal classicismo. Assieme il nome evoca “borsa classica” - l’essenza cioè del design Aesther Ekme”

 

La semplicità
“Guardando al mercato, ho sentito l’esigenza che ci fossero borse.. Con qualità e design funzionale senza essere banali. Tutte le cose comuni quali patterns, tagli e rifiniture per creare borse vengono rimossi. Il nostro logo (un’ellisse in rilievo) è uno statement contro i grandi loghi: la libertà di indossare una borsa senza che il suo marchio faccia di te stesso un’etichetta”

 

“Ho sentito l’esigenza che ci fossero borse.. Con qualità e design funzionale senza essere banali."

 

Design in evoluzione
“Crescendo in Brasile a São Paulo, sono stata sempre circondata da una architettura brutale. Uno dei miei architetti preferiti è Lina Bo Bardi, edifici monumentali ma non imponenti: linee chiare e funzionali. Vivendo in Danimarca poi, si è sviluppato in me un senso di minimalismo semplice in confronto al mio gusto estetico precedente. Lavorando nella moda e scegliendo di non seguire nessuno trend, penso sia stata un’influenza tutta Danese”

 

Problem Solving
“Guardare le persone porta ispirazione, specialmente quando sono occupate a trasportare cose. Questa è la chiave del problema maggiore in fatto di design, ed è quindi grande fonte di ispirazione. Perchè una donna porta ben 2 borse? Perchè in alcune città si porta la tracolla? Prendo ispirazione da tutto: borse dei supermercati, valigie, borse per i panni sporchi..Tutto che funge da contenitore ed ha un manico!”

 

“La donna Aesther Ekme ha un carattere forte e crede in se stessa, differenziandosi nella folla”

 

 

Sui clienti
“La donna Aesther Ekme ha un carattere forte e crede molto in se stessa, cosa che la porta a differenziarsi nella folla senza aver bisogno di gridare. E’, soprattutto, una donna che non ha bisogno di nessuna etichetta”

 

Collezione AW17
“Amo la “Sac” e la “Barrell”. La borsa Sac è funzionale, morbida e strutturata allo stesso tempo, bilanciando femminilità e mascolinità. Barrel invece è una forma nata con la SS17, riproposta nella AW17. E’ una borsa classica modello dottore, con una chiusura magnetica. La adoro perchè cambia il modo di trasportare le cose,dando una postura differente dalla borsa a tracolla”

 

 

La fonte di soddisfazione più grande?
“Trovare soluzione estetiche e funzionali al problema del design”

 

La lezione più grande che hai imparato?
“Tutto è possibile, se sai chiedere la domanda giusta”

Descrivi il brand in 3 parole..
Atemporale, in evoluzione

 

3 cose nella tua borsa a mano?
“Caricatore, acqua, agenda”

 

Acquista